ACCIAIO/STEEL
Il workshop riflette intorno alle tematiche e alle declinazioni teoriche e artistiche che si producono nel contemporaneo collegando tra loro due concetti/soggetti come spazio e lavoro. Si lavorera` su alcune catene concettuali che rivelano e stabiliscono la relazione tra luogo/citta`/memoria/lavoro/economia/arte, assumendo come strumenti la visione e l’ascolto di documenti storici, materiali d’archivio e contemporanei e la testimonianza diretta attraverso percorsi visivi e acustici nelle architetture che sono state l’emblema dello sviluppo industriale del Novecento italiano nella citta` di Terni. Verrano tracciati percorsi di tipo antropologico, filosofico, urbanistico, cinematografico, per tendere alla realizzazione di itinerari fotografici e poetici dove la citta` si fa archivio lungo le vie del lavoro e della produzione materiale, per stare nella risonanza
politica e poetica prodotta da processi di colonizzazione del luogo e del corpo. Il workshop si innesta nel progetto di Isabella Bordoni Contro la purezza. Il progetto indaga
l’eredita` del Novecento e cerca nei modi della creazione contemporanea un’assunzione dei documenti degli archivi storici e del presente.

Isabella Bordoni, poeta, autrice, performer, artista visiva e sonora, e` presente nella scena artistica europea dalla meta` degli anni Ottanta. Attenta alla relazione tra parola, voce, suono e scena, tra tecnologia e natura, cura la drammaturgia, la regia e la direzione di lavori per il teatro, la radio, i media. Riceve commissioni da enti radiofonici europei, presente in festival e rassegne di teatro, poesia,  arte al livello inernazionale. Attualmente collabora con Naba_Nuova Accademia di Belle di Milano, dove e` docente al master Digital Environment Design e al biennio di Arti visive e Studi curatoriali.