Anche quest’anno una serie di appuntamenti che hanno come centro la poesia, per dimostrare che questa non è parola dal tono soffiato, austero, ma è inno, sintesi che intende amplificare il naturale vibrare del cuore, lancio, impulso necessario al “dire”.

Umanità poliformi, voci penetranti, scritture intime e toccanti, approcci differenti in materia d’amore; l’intenzione, la direzione è l’ascolto del soffio nel profondo del petto, la condivisione, sembra ardito a dirsi, la crescita.