Sabato 2 Marzoo 2013 h 22.30

TESTADEPORCU in concerto

opening act: VODU WANGO

 

 

Velocità. Compressione. Tempo.

Questi sono i tre fattori preponderanti che possono essere considerati come la struttura portante dei Testadeporcu, un power duo basso-batteria nato dall’incontro di due navigati musicisti bolognesi: Diego D’Agata, bassista dei –per ora- congelati Splatterpink e Claudio Trotta, batterista della storica prog band Deus Ex Machina nonché collaboratore in svariate formazioni ed orchestre di musica contemporanea.

Nonostante il pubblico prog abbia dimostrato una notevole attrazione nei confronti di questa band, i testadeporcu tengono a precisare la loro presa di distanze da questo genere, che non ritengono adatto a descrivere la propria attitudine “ignorante” e parodistica nei confronti della loro stessa musica.

Le coordinate musicali di questa band possono essere descritte più come un crossover estremo fra hardcore e musica contemporanea, a tal fine e per fugare ogni dubbio i testadeporcu hanno coniato il termine “punktemporary”.

Pezzi brevissimi ed incendiari, strappi e continui cambi di tempo, furiosi riffs di basso sostenuti a velocità pazzesche, voci urlate in un idioma del tutto astratto, campionamenti improvvisi ed elettronica scrausa, giocattoli per bambini ed improbabili tastierine suonate in contemporanea al basso; tutto questo conferisce alla band, sia a livello visivo che musicale, un divertente aspetto parodistico sia nei confronti dell’hardcore che nei confronti di certa musica intellettuale e che dal vivo esplode in tutta la sua potenza lasciando oltretutto percepire anche un lontana e vaga attitudine “rock”, e naturalmente lasciando attonito il pubblico.

I Testadeporcu stanno ultimando il loro nuovo cd, che ruoterà in larga parte attorno allo studio ed al lavoro di quello che essi definiscono di “compressione musicale”, una specie di formula di matematica applicata dove riducendo a manciate di secondi la durata del brano ed aumentandone il numero di parti al suo interno si ha un’inevitabile incremento esponenziale della sua velocità.

 

TESTADEPORCU

Diego D’Agata: bass-mouth

Claudio Trotta: drums

http://www.jazzcoreinc.org/artist.php?artist_id=2

 

in apertura: VODU WANGO

http://www.facebook.com/pages/Vodu-Wango/179735278736305?fref=ts

 

inizio concerto ore 22:30

 

ingresso gratuito riservato ai soci